Limone e gastrite: rimedio della nonna utile?

Il reflusso acido si ha nel momento in cui l'acido situato nello stomaco passa nell'esofago, e può anche essere considerato come un sintomo della malattia nota come il reflusso gastroesofageo.

Acqua e limone contro la gastrite: funziona davvero?

Tra i vari rimedi casalinghi che si possono utilizzare, vi è anche l'acqua e il limone, i quali sono capaci di alleviare la sensazione di bruciore.

Quest'ultima solitamente avviene a causa dello stesso reflusso acido, in quanto provoca irritazione e infiammazione. Tali fattori possono portare non solo al bruciore di stomaco, ma anche a rigurgito, eruttazione, nausea.

Il succo di limone veniva già utilizzato nell'antichità, sia in Oriente che in Occidente, per coloro che avevano problemi gastrointestinali e correlati alla digestione: tra le varie problematiche, era anche presente il reflusso acido.

Ebbene, nonostante non vi sia alcuna ricerca che possa confermarne o meno il funzionamento, determinate fonti sostengono che il mix di limone e acqua dia vita a un effetto alcalinizzante, capace di dare sollievo allo stomaco e alleviare il bruciore.

La ricerca però non supporta questa teoria, sostenendo infatti che il succo di limone può anche peggiorare il reflusso acido.

Reflusso: i rimedi Agolab

Noi di Agolab Nutraceutica abbiamo ottimi integratori per ripristinare l'equilibrio del tuo intestino.

Ecco i migliori prodotti:

ENZIMI DIGESTIVI COSA SONO E PERCHÉ USARLI?

Quando mangi, il cibo che ingerisci inizia già nella bocca, tramite gli enzimi nella saliva, ad essere parzialmente "scomposto" in pezzetti più piccoli e quindi più facili da digerire e assorbire.

Nel nostro corpo ci sono varie proteine che permettono al cibo di essere digerito, assorbito e metabolizzato nel modo corretto.

Alcune di queste proteine fondamentali sono gli enzimi digestivi.
Enzimi Digestivi Agolab integratore

-> VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

 

PROBIOFIVE PROBIOTICI AGOLAB

La novità di Probiofive Forte sta nella selezione degli antichi probiotici buoni coltivati a terra, ossia, provenienti da terre non contaminate.

SCOPRILO ORA


L'utilizzo di probiotici risulta fondamentale nel trattamento della candida, in presenza di un'alimentazione disordinata e non salutare ed in caso di stress.

Altri utilizzi riguardano la cura della psoriasi ed altre patologie della nostra pelle.

Avere sempre in casa una confezione di probiotici è la soluzione migliore, per purificare il nostro intestino ogni volta che effettuiamo trattamenti a base di farmaci o antibiotici.

-> VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

 

Come utilizzare l'acqua e il limone contro il reflusso?

Seppure non vi siano delle ricerche a favore della soluzione acqua e limone per il reflusso acido, è comunque possibile provare ad utilizzarlo. E' necessario mescolare un cucchiaio di succo di limone fresco all'interno di una bottiglia da due litri di acqua.

Qualora il sapore del limone si senta eccessivamente, si consiglia di aggiungere ulteriore acqua così da poter diminuire l'acidità. I metodi sono differenti a seconda delle persone.

Mentre molte persone preferiscono bere questo mix di limone e acqua almeno una mezz'ora prima di ciascun pasto, così da non ottenere un reflusso acido, altre persone bevono a piccole quantità all'inizio per poi aumentarle col passare del tempo, fino a bere un intero bicchiere.

E' altamente consigliato consumare la bevanda tramite una cannuccia per poter proteggere i denti e il loro smalto.

Limone e gastrite: vantaggi e rischi di questa soluzione
limone denti rischi

La soluzione di limone e acqua presenta svariati benefici, a partire da ciò che contiene il succo di limone.

Quest'ultimo infatti contiene un noto antiossidante, ossia la vitamina C, nonchè un fattore essenziale per aiutare il proprio sistema immunitario per combattere le infezioni. Inoltre, grazie a questa vitamina si riesce ad assorbire al meglio il ferro.

Inoltre, secondo svariate persone questo succo di limone è capace di ridurre le probabilità di avere il cancro, migliora l'aspetto della pelle e la funzione dei reni.

Ciononostante sono presenti pochissime ricerche a favore di quanto detto.

Limone e denti: rischia di rovinarli?

Per quanto riguarda i rischi, è possibile affermare che l'acqua e il limone sono del tutto sicuri da bere, ma se la si consuma troppo a lungo è possibile che l'acidità del limone possa rovinare lo smalto dei denti.

E' facilmente possibile raggirare questo problema bevendo la soluzione con una cannuccia, evitando così il contatto di essa con i denti e sciacquandosi la bocca con dell'acqua dopo averla bevuta.

In alternativa, è anche possibile lavarsi i denti, ma si deve aspettare almeno un'ora dall'ingerimento di acqua e limone: infatti, se questa bevanda è entrata in contatto con i denti, pulirli con lo spazzolino potrebbe causare ulteriori danni.
Inoltre, è comune che il succo di limone possa fare l'esatto opposto dell'alleviare il reflusso acido, e ciò dipende da persona a persona.

Reflusso rimedi della nonna

Qualora si desideri avere ulteriori rimedi casalinghi, oltre ad acqua e limone, è possibile comperare degli appositi farmaci da banco, i quali devono essere prescritti dal proprio medico.

Oltre a questi, è anche possibile comperare uno sciroppo di aloe vera, il quale riesce a ridurre i sintomi dalla problematica del reflusso gastroesofageo. Inoltre, si consiglia di mangiare dei cibi con tanti enzimi, come ad esempio l'ananas e la papaya.

In alternativa, si possono anche prendere degli integratori enzimatici.
Infine, sono presenti determinati comportamenti che sono capaci di alleviare i sintomi da reflusso acido oppure non farli presentare affatto: tra questi, ad esempio, vi è l'evitare l'eccesso di cibo oppure quegli alimenti che solitamente lo scatenano.

Inoltre, si consiglia sempre di mantenere un peso norma e, qualora il reflusso acido si presenti durante la notte, si consiglia di alzare la testa del letto per poter dormire.

Si consiglia inoltre di mangiare lentamente, in quanto se si mangia velocemente si può presentare il reflusso acido, ed evitare dei capi di abbigliamento eccessivamente stretti o che possano pressare l'addome.

Infine, si consiglia di smettere di fumare per avere più possibilità che il reflusso acido non si presenti.

Grazie a questi comportamenti e ai rimedi casalinghi di vario tipo, è possibile far fronte con successo alla problematica.

Post vecchi
Post Nuovi

Lascia un commento

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Nota Bene: gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati seguendo uno stile di vita sano ed equilibrato. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Si raccomanda di seguire le eventuali avvertenze riportate in etichetta. Si consiglia la supervisione medica nei soggetti in età pediatrica, sopra i 65 anni e con qualsiasi condizione patologica. In generale, le donne in gravidanza e durante l'allattamento non devono assumere integratori alimentari se non in caso di effettiva necessità. L'uso tradizionale o l'impiego clinico delle sostanze riportate in questo sito non va inteso come prescrizione medica. Non assumere in caso di ipersensibilità ad uno qualsiasi degli ingredienti presenti nelle formulazioni. Eventuali variazioni di colore, sapore e/o odore, in alcuni prodotti, sono dovute alla presenza di ingredienti naturali.
Chiudi (esci)

Popup

Age verification

Cerca

Carrello

Il tuo carrello è vuoto
Acquista i prodotti
×
Welcome Newcomer