Echinacea per difese immunitarie: proprietà e controindicazioni

Gli incredibili benefici dell’Echinacea sull'uomo

L’Echinacea è una pianta divenuta assai popolare principalmente per la sua azione antinfettiva, di barriera a virus e batteri (funzione immunostimolante). Divenuta assai popolare nel panorama terapico mondiale, questa sostanza apporta il beneficio di potenziare la resistenza dell'uomo agli agenti infettivi.
 
Sono stati recentemente messe in evidenza da molteplici studi scientifici le funzionalità e gli straordinari benefici apportati direttamente sul sistema immunitario da questa pianta così preziosa per l'uomo.
 
In effetti l'Echinacea viene valutata soprattutto come validissimo aiuto per le difese immunitarie, specialmente contro i disturbi infettivi a carico dell'uomo e da sempre rappresenta una sorta di rimedio universale in caso di infezioni in corso, utile anche per la prevenzione di malattie da raffreddamento, oltre che dei più comuni stati influenzali.

Le varietà più popolari di Echinacea sono:

  • Echinacea "Purpurea" (sfruttata soprattutto in ambito medico);
  • Echinacea "Angustifolia" (sfruttata in ambito erboristico);
  • Echinacea "Pallida" (sfruttata particolarmente in ambito medico).
L’impiego della pianta dell'Echinacea risale a tempi remoti, esattamente agli indigeni dell'America settentrionale, i quali se ne servivano per trattare le infezioni, soprattutto contro le malattie da raffreddamento che affliggono le vie respiratorie.
 
Quando la medicina non si era ancora affermata, questa pianta rappresentava un validissimo aiuto in caso di urgenze mediche, e così sempre più persone ricorrevano a questa pianta nota per le sue infinite proprietà benefiche.
Già moltissimi anni fa l'uomo si era accorto delle incredibili potenzialità da essa incarnate.
 
Notevoli sono anche le proprietà disinfettanti che racchiude, tanto che sembra rappresentare un vero e proprio elisir di benessere: nonchè la chiave di una vita lunga e in salute.

Intorno ai primissimi anni del Novecento, la medicina iniziò a soffermarsi sugli effetti benefici che tale pianta apporta al nostro sistema immunitario.

Effettivamente in epoca odierna viene sempre più utilizzata per combattere le malattie da raffreddamento e per agevolare il processo di cicatrizzazione soprattutto in caso di ferite profonde e sanguinanti. Ma non solo.

Echinacea proprietà per potenziare le difese immunitarie

Il sistema immunitario è un importante baluardo di difesa per il metabolismo in quanto permette di segnalare in anticipo e di distruggere virus e batteri che invadono il corpo grazie al pronto intervento di mediatori chimici, da sempre presenti nel nostro corpo, per proteggere l'uomo da danni che possano danneggiarci.
Le difese immunitarie si caratterizzano da organi centrali, come ad esempio il timo o anche il midollo osseo, e decentrati, come i linfonodi.
Ti consigliamo il fantastico integratore Agolab Immuno 360 specifico per rinforzare il tuo sistema immunitario.
Cosa contiene Immuno 360?
  • Echinacea;
  • Colostro;
  • Astragalo;
  • Reishi e Shitake;
  • Vitamina C, B6 & D3;
  • Rame e Zinco.
immuno 360
L'Echinacea è molto importante per curare ogni tipologia di infezione.

La peculiarità tipica dell’Echinacea proviene dalla sua straordinaria capacità di rendere attiva l’azione difensiva dei linfociti al fine di potenziare il sistema immunitario "specifico", favorendo la formazione di cellule volte a fagocitare elementi esterni potenzialmente nocivi come possono essere batteri, virus, funghi.

Recenti studi hanno evidenziato come la presenza di polisaccaridi renda tale pianta provvista di un forte impatto immunostimolante.
 
L'echinacea inoltre presenta un importantissimo principio attivo con azione antibiotica, contiene anche echinaceina che protegge da ogni tipo di infiammazione, contiene flavonoidi famosi per la loro attività antiallergica e di contrasto ai radicali liberi (funzione antinvecchiamento).

Peraltro l’Echinacea rappresenta un valido aiuto per combattere le infezioni delle vie respiratorie perchè sollecita il corpo a una reazione alleviando ogni tipo di sintomatologia minore (sinusite, tosse secca o grassa, naso chiuso).
 
Efficace anche per combattere infezioni da herpes e cistiti, tale pianta rappresenta un vero elisir di lunga vita. L’echinacea può essere esercitata per usi esterni come la preparazione di creme utili per risolvere infezioni e imperfezioni della pelle, in grado di svolgere un’azione immunostimolante.
 
Può dunque essere applicata anche in caso di afte, fastidiose lesioni della bocca. Può essere addirittura usata, come crema o pomata, per contrastare le rughe e l'invecchiamento della pelle in quanto in grado di donare elasticità ai tessuti.


Controindicazioni e indicazione di dosaggio dell'Echinacea

Gli effetti immunostimolanti dell'echinacea la rendono particolarmente rischiosa soprattutto per i pazienti che soffrono di malattie autoimmuni o che hanno affrontato recentemente trapianti o importanti operazioni chirurgiche.
 
Per chi non presenta tali situazioni specifiche, saranno sufficienti 8 ml di succo estratto dalla pianta o 4 g di estratto dalla radice per notare già i primi benefici a livello metabolico e immunitario.
 
Risulta comunque chiaro che saranno necessari altri studi specifici al fine di stabilire quale parte della pianta risulti esser più fruttuoso utilizzare. Ad ogni modo, assumere echinacea ai primi sintomi di infezione in atto è un'operazione efficace per più della metà dei casi.

Non esistono controindicazioni particolari per l'uso dell'echinacea nelle donne in dolce attesa, anche se è sempre raccomandabile consigliarsi con il proprio medico di fiducia onde incorrere in spiacevoli sorprese.

Sì all'echinacea perchè...


Dunque l'echinacea è in grado di combattere infezioni, prevenire gli stati influenzali, prevenire, combattere herpes, cistiti, stati infettivi. Tuttavia vi è un'altra azione benefica che è quella che riguarda la cicatrizzazione delle ferite, accelerandone il processo.
 
Un altro incredibile vantaggio che regala la pianta è quello di favorire un'azione riempitiva della pelle restituendo vitalità, benessere e idratazione ai tessuti.
 
Questo beneficio è dovuto soprattutto all'azione svolta verso l'acido ialuronico dai principi echinacei, in effetti tali principi ne inibiscono la degradazione, dando all'incarnato un aspetto più vivo e giovanile.
 
Infine, ma non per importanza, grazie alla stimolazione degli ormoni corticosurrenalici, la pianta è in grado di dare un effetto vicino alla funzione ricoperta dal cortisone: tutto ciò spiega la sua potenze azione antinfiammatoria.

Peraltro all'echinacea vengono attribuite peculiarità antitumorali, insomma si tratta di una pianta dalle incredibili e preziose virtù rigenerative e terapeutiche.
Post vecchi
Post Nuovi

Lascia un commento

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Nota Bene: gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati seguendo uno stile di vita sano ed equilibrato. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Si raccomanda di seguire le eventuali avvertenze riportate in etichetta. Si consiglia la supervisione medica nei soggetti in età pediatrica, sopra i 65 anni e con qualsiasi condizione patologica. In generale, le donne in gravidanza e durante l'allattamento non devono assumere integratori alimentari se non in caso di effettiva necessità. L'uso tradizionale o l'impiego clinico delle sostanze riportate in questo sito non va inteso come prescrizione medica. Non assumere in caso di ipersensibilità ad uno qualsiasi degli ingredienti presenti nelle formulazioni. Eventuali variazioni di colore, sapore e/o odore, in alcuni prodotti, sono dovute alla presenza di ingredienti naturali.
Chiudi (esci)

Popup

Age verification

Cerca

Carrello

Il tuo carrello è vuoto
Acquista i prodotti
×
Welcome Newcomer