Aria nella pancia e pancia gonfia cause e rimedi

Sempre più persone soffrono ogni giorno di dolori addominali, colite, stitichezza, aria nella pancia e pancia gonfia. Molto spesso questi sintomi sono collegati fra loro e provocati da una serie di fattori che influenzano quotidianamente la nostra vita.

Un esempio? Stress, vita frenetica ed alimentazione poco equilibrata, possono incidere in modo determinante.

In questo articolo andremo a scoprire nel dettaglio quali sono le cause più comuni che portano ad avere pancia gonfia ed aria nella pancia.

Le cause più frequenti dell'aria nella pancia

La prima causa dell'aria nella pancia è legata sicuramente all'alimentazione. Questo perché la società odierna impone dei ritmi piuttosto frenetici che inevitabilmente condizionano  il modo di alimentarsi. I numerosi impegni giornalieri, ci portano inevitabilmente a mangiare in modo troppo frettoloso.

Panini, pizzette e tramezzini, per quanto possano essere gustosi ed appetitosi, non possono essere di certo paragonabili ad un pasto sano, ricco e completo di tutti i macronutrienti fondamentali per il corretto nutrimento del nostro corpo.

Dieta scorretta

Una dieta scorretta e poco equilibrata rappresenta dunque la prima causa dell'aria nella pancia e del gonfiore addominale.

Mangiare qualcosa di veloce ma meno sano, può essere l'eccezione ma non la regola.

Stress

Altro fattore causa del gonfiore addominale è lo stress. Uno stile di vita troppo frenetico, può seriamente mettere alla prova il regolare funzionamento del nostro sistema nervoso. Alcune situazioni di vita quotidiana come un lavoro troppo impegnativo o poco piacevole, sonno irregolare, divergenze tra colleghi o tra familiari, problemi di salute, possono portare ad importanti livelli di stress.

I motivi di stress possono essere davvero tanti, ed inevitabilmente si ripercuotono sul nostro benessere psico-fisico.

INTEGRATORI E RIMEDI MIGLIORI PER COMBATTERE LA COLITE

Ti presentiamo un nostro ottimo Probiotico che aiuta a rafforzare la flora batterica e migliorare la situazione intestinale.

PROBIOFIVE INTEGRATORE PER LA STITICHEZZA

Alterazione della flora microbica intestinale

Ancora, la pancia gonfia è causata anche da un alterazione della flora microbica intestinale.

Per un corretto equilibrio del proprio organismo è infatti, di fondamentale importanza che la flora intestinale funzioni regolarmente.

Molti degli alimenti che scegliamo sono spesso confezionati ed industrializzati, il che significa che oltre ad essere poco nutrienti per il nostro organismo, contengono molte sostanze chimiche sicuramente molto dannose per il benessere dell'intestino.

Alcune di queste sostanze sono i conservanti, metalli pesanti, additivi, solfiti, coloranti ed altro ancora. Leggere, dunque, le etichette dei prodotti che scegliamo e porre attenzione agli ingredienti ed alla preparazione dei cibi che acquistiamo è molto importante per evitare problemi di aria nella pancia, dissenteria, meteorismo ed irritazioni.

Un altro fattore che può intaccare l'equilibrio intestinale è l'assunzione di determinati farmaci. In genere, dopo cure antibiotiche o cortisoniche si consigliano dei cicli di fermenti lattici che aiutano a ripristinare la flora batterica.

Stile di vita

Il nostro stile di vita può incidere in modo determinante sul regolare funzionamento dell'intestino, del metabolismo e del sistema nervoso enterico.

Quando il nostro intestino non funziona regolarmente, ci invia dei segnali inequivocabili come stitichezza e difficoltà ad evacuare. Questo può portare ad avere problemi di meteorismo e quella fastidiosa sensazione di aria nella pancia.

In questo caso l'attività fisica potrebbe essere un vero toccasana. Fare movimento, aiuta a bruciare i cibi ingeriti più in fretta favorendo così il processo di evacuazione. Ma non solo.

L'attività fisica influisce positivamente anche sul sistema nervoso e sul metabolismo. Di conseguenza viene facilitato il lavoro di evacuazione dell'intestino.

5 efficaci rimedi per sgonfiare la pancia

Dopo aver visto le cause che determinano il gonfiore addominale, andremo a scoprire alcuni validi rimedi per sgonfiare la pancia.

Dieta low FODMAP

Alcuni alimenti contrassegnati come "senza zucchero" come ad esempio le caramelle e il chewingum, sono composte da sostanze definite FODMAP.

Queste sostanze non vengono assorbite dall'intestino, ma vengono fermentate dai microrganismi presenti nel tratto intestinale, provocando spiacevoli conseguenze quali stanchezza cronica, mal di testa, pancia gonfia, aria in pancia, dissenteria o stipsi.

Alcuni alimenti ricchi di FODMAP sono per esempio: miele, mele, pere, fichi, datteri, pesche, anguria, mango, cachi, albicocche, ciliegie, pere, prugne, dolcificanti artificiali, fruttosio, sciroppo di mais, succhi di frutta; latte e derivati, formaggi molli e freschi; carciofi, asparagi, barbabietole, aglio, cipolle, legumi, scalogno; frumento, segale, farro, orzo, kamut.

Alcuni alimenti invece poveri di FODMAP che possono essere utilizzati in alternativa a quelli elencati precedentemente sono: sciroppo d'acero, banana, agrumi, mirtilli, uva, kiwi, melone, fragola, lamponi; latti vegetali, formaggi stagionati e duri; sedano finocchi, melanzane, zucchine, zucca, lattuga, pomodoro; quinoa, riso, amaranto, miglio, canapa.

Dieta: BIO e natura

Come già sottolineato, seguire una dieta corretta è di fondamentale importanza per risolvere i problemi di aria in pancia, gonfiore e quanto altro.

Il primo passo da fare è quello di eliminare, quanto più possibile, alimenti che contengono sostanze chimiche favorendo cibi di origine controllata e naturale.

Cosa mangiare?

Oltre a prediligere alimenti naturali, vi consigliamo, pertanto, di acquistare sempre alimenti di stagione a km 0.

Questi piccoli, ma grandi accorgimenti faranno la differenza per il benessere dell'intestino ed il suo regolare funzionamento.

Leggi anche: Quali sono i migliori rimedi contro la stitichezza?

Fame nervosa: chi è questo nemico?

Emozioni come il nervoso, lo stress, la rabbia e la tristezza oltre ad avere un impatto negativo sull'equilibrio ormonale, sono anche emozioni che spesso mandano input sbagliati al corpo. La fame nervosa, ad esempio, è un bisogno che nasce da un'emozione forte che pensiamo di placare o risolvere attraverso il cibo.

La fame nervosa rappresenta però un nemico, in quanto, non implica quasi mai l'assunzione di alimenti sani e naturali. Al contrario, la fame nervosa porta a consumare dolciumi e merendine che per quanto gustose, apportano una sensazione di benessere solo momentanea.

Il digiuno

Un altro efficace metodo per apportare benessere sia al corpo che all'intestino è il digiuno.
Diversi studi hanno dimostrato che digiunare, in modo controllato, ha un impatto positivo sia sul fisico che sulla mente.

In periodi particolarmente intensi durante i quali si è sottoposti a maggiore stress, a risentirne è anche l'intestino. Saltare la cena oppure sostituire i tre pasti (colazione, pranzo e cena) con estratti di verdure, della frutta o con della frutta secca, porterà sollievo a disturbi intestinali quali gonfiore, pesantezza e pancia gonfia.

Il digiuno aiuta l'intestino ad eliminare in maniera più veloce le tossine accumulate.

Imparare ad avere pazienza

In ultimo è importante ricordare i rimedi sopra elencati hanno bisogno di tempo per poter dare i propri i risultati e per apportare i giusti benefici al corpo.

Post vecchi
Post Nuovi

Lascia un commento

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Nota Bene: gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati seguendo uno stile di vita sano ed equilibrato. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Si raccomanda di seguire le eventuali avvertenze riportate in etichetta. Si consiglia la supervisione medica nei soggetti in età pediatrica, sopra i 65 anni e con qualsiasi condizione patologica. In generale, le donne in gravidanza e durante l'allattamento non devono assumere integratori alimentari se non in caso di effettiva necessità. L'uso tradizionale o l'impiego clinico delle sostanze riportate in questo sito non va inteso come prescrizione medica. Non assumere in caso di ipersensibilità ad uno qualsiasi degli ingredienti presenti nelle formulazioni. Eventuali variazioni di colore, sapore e/o odore, in alcuni prodotti, sono dovute alla presenza di ingredienti naturali.
Chiudi (esci)

Popup

Age verification

Cerca

Carrello

Il tuo carrello è vuoto
Acquista i prodotti
×
Welcome Newcomer