Funghi medicinali lassativi (contro la stitichezza)

Quando si parla di stitichezza o stipsi, si fa riferimento a un disturbo del tratto gastrointestinale molto comune tra le persone, che colpisce in maniera indistinta sia uomini che donne.

La stitichezza non è altro che un disturbo che impedisce a chi ne soffre di defecare come si farebbe normalmente, e cioè almeno tre volte alla settimana, che è ritenuta una frequenza fisiologica nella norma, poi tutto varia in base alla persona.

L'intestino risulterà gonfio, e si avvertirà un senso perenne di pesantezza e malessere dovuto al gonfiore.

Le cause scatenanti di questo disturbo possono essere di diverso tipo. Alcune sono da ricercare all'interno delle abitudini alimentari, come per esempio una carenza di fibre nella dieta.

Le fibre alimentari sono fondamentali nell'evitare che le feci si presentino dure e quindi creino problemi durante la loro espulsione. Altro fattore che potrebbe causare stipsi è la disidratazione. Bere tanta acqua ogni giorno è importante, e l'assunzione di almeno 2 litri al giorno è fortemente consigliata dai dottori.

-> Leggi l'articolo sul Maitake, il nostro fungo medicinale Agolab

L'estratto secco di Maitake affermano che aiuta a:

  • Regolarizzare La Pressione Arteriosa
  • Normalizzare Il Peso Corporeo
  • Migliorare La Sensibilità All'insulina
  • Grazie ai suoi meccanismi sulla salute delle cellule, migliora la sensibilità all'insulina
  • Stimolare Le Naturali Difese Immunitarie
  • Proteggere E Supportare Il Fegato

-> VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Funghi medicinali lassativi per combattere la stitichezza

Quando si tratta di lottare contro la stitichezza e provare a trarre sollievo a livello intestinale, in genere si fa affidamento ai classici farmaci da banco. Ma oggi la natura ci offre delle soluzioni alternative.

Una cura da prendere seriamente in considerazione è quella con i funghi lassativi. Questi funghi medicamentosi, consentono una volta assunti all'intestino di rilassarsi e pian piano espellere le feci indurite. Nel caso di medicinali da banco a composizione chimica si avrà invece un tipo di espulsione violenta e dolorosa, perché forzata e innaturale.

I funghi lassativi vanno assunti sotto controllo medico, ed è sempre bene rivolgersi ad un professionista prima di cominciare a farne uso.

Ti presentiamo un nostro ottimo Probiotico che aiuta a rafforzare la flora batterica e migliorare la situazione intestinale.

PROBIOFIVE INTEGRATORE AGOLAB PER LA STITICHEZZA

Funghi lassativi, quali sono?

I funghi lassativi maggiormente consigliati nella lotta alla stipsi sono sicuramente AuriculariaReishiHericium e Shiitake.

L'Auricularia ha un ruolo chiave nello svuotamento intestinale, ma a differenza dei farmaci lassativi da banco, non dà effetti collaterali di nessun tipo. L'evacuazione avviene in modo del tutto naturale, e il paziente non avvertirà dolori durante la defecazione.

Spesso all'Auricularia viene aggiunto il Reishi, noto per le sue proprietà calmanti a livello nervoso, in questo caso con azione rilassante al colon, che in caso di stipsi risulta dolorante e contratto.

Inoltre, questo fungo aiuta a ridurre il gonfiore intestinale, anch'esso causa di dolore. Questi funghi sono entrambi un'ottima fonte di fibre, capaci di essere d'aiuto nell'ammorbidimento delle feci, e di alimentare i batteri intestinali. Inoltre, il fungo Reishi è un noto antinfiammatorio.

Anche il l'Hericium possiede straordinarie capacità antinfiammatorie. Questo fungo medicinale agisce sul ripristino della flora batterica intestinale, riequilibrandone le normali funzioni.

Si tratta inoltre di un buon cicatrizzante, che va ad agire sulle mucose infiammate donando sollievo immediato. Questo fungo agisce inoltre sul sistema nervoso, combattendo situazioni di forte stress, ansia e depressione. Non solo un aiuto nella lotta alla stipsi, dunque.

Ultimo, ma non per importanza lo Shiitake. Agisce prevalentemente sulla flora batterica intestinale, stimolandone la crescita attraverso i suoi elementi nutrivi.
I funghi medicinali sono una grande fonte di prebiotici, utili a ripristinare e nutrire la flora batterica intestinale.

Un prodotto naturale ottimo per sgonfiare la pancia è sicuramente il carbone vegetale.

-> Leggi l'articolo sui benefici del carbone vegetale e dopo quanto fa effetto.

Dove si comprano i funghi medicinali?

Vediamo come e dove riuscire ad acquistarli


I funghi medicinali lassativi si possono trovare in vendita nelle migliori erboristerie. Ma non solo, è possibile infatti trovarli anche nelle farmacie e parafarmacie, e su siti di vendita online generalisti.

Per poterli acquistare non occorre la ricetta medica come per un normale farmaco da banco. Si trovano in vendita in diversi formati, come per esempio compresse o polvere da sciogliere in acqua o all'interno della propria bevanda preferita. Si possono reperire ovunque, sia nei punti vendita fisici che online.

Quando si fa questo genere di acquisto è sempre bene consultare il proprio medico di base o uno specialista, e valutare con lui la soluzione più adatta.

I funghi medicinali hanno anche potere antiossidante.

-> Leggi l'articolo sui migliori antiossidanti naturali

I funghi medicinali lassativi fanno male?

I funghi medicinali lassativi non hanno controindicazioni, e non si corrono rischi a prenderli. A patto però che vengano assunti seguendo sempre i dosaggi consigliati sulle confezioni.

Come per qualsiasi soluzione medica, un abuso in termini di quantità del prodotto potrebbe portare a reazioni allergiche di cui non possiamo essere a conoscenza. Inoltre, come già consigliato in precedenza, quando si vuole assumere un nuovo farmaco o integratore bisogna sempre consultare il medico di base, ed esporre a lui il problema, concordando poi con lo stesso sull'utilizzo o meno del suddetto farmaco.

Parliamo pur sempre di soluzioni a effetto lassativo, e con un intestino già in condizioni precarie, sarebbe meglio non arrecare ulteriori danni a un fisico già sottotono.

Post vecchi
Post Nuovi

Lascia un commento

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Nota Bene: gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati seguendo uno stile di vita sano ed equilibrato. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Si raccomanda di seguire le eventuali avvertenze riportate in etichetta. Si consiglia la supervisione medica nei soggetti in età pediatrica, sopra i 65 anni e con qualsiasi condizione patologica. In generale, le donne in gravidanza e durante l'allattamento non devono assumere integratori alimentari se non in caso di effettiva necessità. L'uso tradizionale o l'impiego clinico delle sostanze riportate in questo sito non va inteso come prescrizione medica. Non assumere in caso di ipersensibilità ad uno qualsiasi degli ingredienti presenti nelle formulazioni. Eventuali variazioni di colore, sapore e/o odore, in alcuni prodotti, sono dovute alla presenza di ingredienti naturali.
Chiudi (esci)

Popup

Age verification

Cerca

Carrello

Il tuo carrello è vuoto
Acquista i prodotti
×
Welcome Newcomer