Ripristino della flora batterica intestinale

Ripristino della flora batterica intestinale

Non tutti sanno che il nostro intestino è abitato da germi indispensabili al corretto funzionamento della FLORA INTESTINALE.

Sto parlando dei nostri "amici" BATTERI; si, avete capito bene, quest'ultimi contrariamente a come si fa di solito devono essere considerati nostri alleati perché garantiscono al nostro intestino equilibrio e sicurezza.
In quanto, impediscono ai batteri "cattivi" di ostacolarne il perfetto andamento, arrecando danni al nostro organismo. I batteri a noi più cari sono invece il lactobacillus acidophilus e il lactobacillus bifidus.
 
In realtà non è del tutto corretto parlare di " FLORA INTESTINALE" , perché la flora nella sua più remota accezione sta ad indicare l'universo vegetale, generalmente abitato proprio dai batteri.

Per questa ragione è più opportuno parlare di MICROBIOTA UMANO, che costituisce il vero e proprio apice del nostro BENESSERE.

Ma cosa impedisce ai germi "nemici" di attaccare il nostro organismo?

Ci pensa lei, la FLORA INTESTINALE, che può essere proprio considerata come una mamma che ci protegge dalle ostilità provenienti dall'esterno e permette a tutto ciò che mangiamo di essere assimilato e successivamente digerito.
Inoltre, grazie alla vitamina B12 e alla vitamina K in essa contenute, ci evita disturbi come il colon infiammato, stipsi e la dissenteria, arrivando all'occorrenza in soccorso del nostro METABOLISMO.

Altrettanto importante è che non ci sia DISBIOSI, ovvero la condizione in cui il numero dei batteri nocivi supera quello dei batteri amici. La situazione ottimale è quella che vede le due "squadre" di batteri in perfetta sintonia ed equilibrio.

Cause e conseguenze della disbiosi

Il modo migliore per capire di cosa si tratta è quello di partire da ciò che la provoca. Gli antibiotici, ad esempio, a cui spesso facciamo ricorso, è vero che ci proteggono dai germi cattivi, ma purtroppo può capitare che uccidano buona parte di quelli buoni creando scompiglio nel nostro organismo.

La disbiosi può essere provocata anche da un'ALIMENTAZIONE SCORRETTA.

Con quest'ultima si fa riferimento, in questa sede, ad una dieta ricca di oli come quello di girasole ad esempio, molto utilizzato nelle nostre cucine, così come dannosi possono essere lo zucchero e la farina bianca, in quanto causano il diffondersi di batteri cattivi.

Danno il loro contributo, in negativo ovviamente, l'alcol e il tabacco.
Da evitare sono anche le PROTEINE, in quanto favoriscono la creazione di elementi che vanno ad infiammare l'intestino.

Ma quali sono le CONSEGUENZE? Un po' come per molti danni che arrechiamo a noi stessi anche volontariamente, spesso succede perché non siamo a conoscenza degli effetti che ne scaturiscono.

Insonnia, dissenteria, dolori e gonfiore a livello dell'addome, debolezza, fiacca, mestruazioni irregolari, difficoltà nel prestare attenzione e calo della memoria.

Ecco, la disbiosi si manifesta attraverso questi effetti e si serve di loro per chiederci di aver cura del nostro organismo.

Come ripristinare la flora batterica?

Per meglio comprendere ciò che seguirà tra le prossime righe è importante chiarire cosa intendiamo quando parliamo di ripristino della flora batterica.

Questo termine si riferisce alla ricostruzione, rinvigorimento e ristabilimento di qualcosa che era venuto a mancare; un po' come far ritornare l'ordine dopo una festa.

La prima cosa che occorre sapere è che tutto ciò avviene naturalmente nel momento in cui viene meno il motivo che ha condotto allo scompiglio della flora batterica.

Quest'alterazione può essere evitata se mettiamo al primo posto la nostra salute e soprattutto se lo facciamo grazie ad un'alimentazione corretta.

 PRODOTTI EFFICACI AGOLAB PER RIPRISTINARE LA FLORA BATTERICA

Come abbiamo visto, è molto più pratico, utile e veloce rivolgersi a integratori naturali specifici per la stitichezza come Seilax e Probiofive Forte.

Grazie all’assunzione di questi prodotti, il corpo può assimilare dosi più alte di fibre e probiotici (che gli alimenti non possono darti) e dare una risposta molto più immediata (migliori la stipsi a lungo termine e arricchisci il tuo organismo di benefici).

Questi due integratori naturali sono della AgoLab - Nutraceutica, un nuovo marchio tutto italiano composto da un team di dottori laureati in Scienze della Nutrizione Umana e Farmaceutica.

 

Vediamo i prodotti nel dettaglio:

SEILAX - INTEGRATORE EFFICACE CONTRO LA STITICHEZZA

Seilax combatte la costipazione cronica e occasionale unendo ben 6 principi attivi naturali in una formula naturale ben bilanciata, armoniosa con risultati già nelle prime settimane di assunzione.

Gli ingredienti della formula Seilax

  • Aloe vera (Principio Attivo: Enzimi, Steroli)

L'Aloe Barbadensis Miller, è una pianta perenne, famosa per indurre un effetto lassativo del tutto naturale stimolando i moti intestinali.

  • Cascara (Principio Attivo: Antrachinoni)

La Cascara Sagrada (chiamata comunemente corteccia sacra) fa parte della grande famiglia dei lassativi antrachinonici, derivanti dagli elementi che contribuiscono alla pigmentazione delle piante. La Cascara mira soprattutto al benessere dell’intestino crasso, aumentando di gran lunga la peristalsi.

  • Finocchio (Principio Attivo: Vitamina, Flavonoidi)

Quante volte hai sentito dire che per sgonfiare la pancia bisogna mangiare finocchio? Il potere sgonfiante di questa pianta è famoso. È utilizzato come ingredienti principale nei migliori prodotti naturali per risolvere la stipsi per le sue spiccate proprietà digestive e depurative. Contrasta la formazione di aria nell’intestino e può aiutare molto anche in caso di coliche

  • Frangula (Principio Attivo: Frangulina, Glicosidi Antrachinonici)

Sostanza di riferimento per la battaglia contro la costipazione. Il segreto sta nella corteccia della Frangula: ha la capacità di rimpolpare il tessuto muscolare delle fibre intestinali, favorendo l’impulso alla defecazione.

  • Rabarbaro (Principio Attivo: Sali minerali, Glucosidi Antrachinonici)

Il Rabarbaro è composto quasi del tutto da acqua. Si tratta di un concentrato naturale di liquidi, fibre, proteine, vitamine (dei gruppi A, B, C, D, K e J) nonché di minerali fra cui il magnesio, famoso per stimolare l’evacuazione.

  • Passiflora P(Principio Attivo: Alcaloidi Armanici, Flavonoidi)

Questa pianta nota per le sue proprietà calmanti e rilassanti, aiuta a lenire non solo le cause fisiche della stitichezza ma anche quelle mentali date da stress e nervosismo. Questi i 6 principi attivi fondamentali della formula che compone Seilax. In più, l’integratore è privo di glutina, lattosio e zucchero. Può essere assunto senza problemi anche dai vegani.

SCOPRILO ORA

Seilax benefici

Seilax è ottimo non solo per migliorare gli stati di costipazione occasionale e cronica ma anche per migliorare la salute generale di tutto l’organismo con un effetto depurante e detossificante. Ecco alcuni dei principali benefici:

  • Intestino regolarizzato
  • Riduzione di crampi o tensione addominali
  • Zero gas intestinale, addio pancia a mongolfiera
  • Digestione migliorata
  • Sensazione di depurazione e pulizia dell’organismo
  • Leggerezza

COME ASSUMERE SEILAX

Una confezione di Seilax contiene 50 capsule. Si consiglia di assumere 2 capsule al giorno con un bicchiere d’acqua (le capsule vanno prese tutte due in una sola volta, meglio se la sera prima di andare a letto). Si può assumere Seilax tutti i giorni in modo continuativo oppure a cicli di mesi soprattutto se i sintomi della stitichezza sono spariti.

Costo Seilax

Una confezione da 50 capsule di Seilax si trova in sconto speciale con 40% in meno, per un periodo limitato, a 14,90€ invece di 24,90€ sul sito ufficiale della ditta.

 Leggi anche l'articolo "Stitichezza e nausea cause e collegamenti"

PROBIOFIVE FORTE PROBIOTICO DI QUALITÀ

Questo secondo prodotto dell’AgoLab è uno dei migliori integratori di probiotici presenti sul mercato. Cosa lo rende uno dei preferiti dagli utenti?

Di norma, i probiotici (i batteri buoni per la salute della nostra flora intestinale) vengono assorbiti dal corpo dagli alimenti.

Alimenti che in passato venivano coltivati in modo naturale, col vecchio metodo dei contadini, senza additivi chimici. Invece, adesso, non sappiamo mai cosa davvero ingeriamo perché anche gli ortaggi, la frutta e i cibi che provengono direttamente dalla terra potrebbero essere “contaminati” da pesticidi e additivi per il trattamento del terreno coltivato.

La novità di Probiofive Forte sta nella selezione degli antichi probiotici buoni coltivati a terra, ossia, provenienti da terre non contaminate.

SCOPRILO ORA

A tale scopo sono da preferire, quando si va a fare la spesa, alimenti a base di farina integrale e di origine naturale, da inserire nel nostro carrello insieme ai cibi ricchi di prebiotici (asparagi, carciofi, avena, porri, cicoria).

E' importante non dimenticare ciò che ci è stato insegnato sin da piccoli, ovvero la buona abitudine di mangiare frutta, verdura e legumi; da prediligere sono le verdure a foglia verde ( meglio ancora se cotte ) in quanto favoriscono una rapida e corretta digestione.

Da evitare, per quanto possibile , visto che la vita frenetica ci spinge spesso al loro acquisto, la scelta del "falso amico", cioè il cibo pronto all'uso o precotto. Ebbene si, le cose che tanto ci fanno gola, come e le patatine, biscotti, bevande gassate, pasticcini, torte e caramelle...sono da eliminare dalla nostra dieta se vogliamo star bene!

Un valido aiuto al ripristino della flora intestinale è dato dal consumo del noto yogurt e del meno conosciuto ma validissimo Kefir, che è una bevanda ricchissima di fermenti lattici.

-> Leggi l'articolo su "cosa mangiare per andare in bagno prima"
Quest'ultimi sono molto importanti perché favoriscono il necessario apporto di probiotici come il Lactobacillus casei DG, adatti anch'essi per ripristinare la flora batterica compromessa dall'assunzione di antibiotici e cibo spazzatura.
Se vogliamo stare bene, ascoltiamo il nostro corpo e tutto tornerà in ordine spontaneamente!
Post vecchi
Post Nuovi

Lascia un commento

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Nota Bene: gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati seguendo uno stile di vita sano ed equilibrato. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Si raccomanda di seguire le eventuali avvertenze riportate in etichetta. Si consiglia la supervisione medica nei soggetti in età pediatrica, sopra i 65 anni e con qualsiasi condizione patologica. In generale, le donne in gravidanza e durante l'allattamento non devono assumere integratori alimentari se non in caso di effettiva necessità. L'uso tradizionale o l'impiego clinico delle sostanze riportate in questo sito non va inteso come prescrizione medica. Non assumere in caso di ipersensibilità ad uno qualsiasi degli ingredienti presenti nelle formulazioni. Eventuali variazioni di colore, sapore e/o odore, in alcuni prodotti, sono dovute alla presenza di ingredienti naturali.
Chiudi (esci)

Popup

Age verification

Cerca

Carrello

Il tuo carrello è vuoto
Acquista i prodotti
×
Welcome Newcomer