Peristalsi intestinale come funziona e cos'è?

Il fenomeno della digestione è quanto di più complesso esista, in media molti soffrono di rigurgito o avvertono strani rumori nello stomaco dopo aver cenato o pranzato.
Uno studio ha sottolineato lo stretto legame tra le cellule nervose e la fase della digestione e tra il microbiota e l'intestino.

Al fine di dare al lettore un quadro generico della situazione a seguire un tutorial specifico di tutto ciò che è legato alla peristalsi intestinale ivi compreso la microbiotica.

Cosa si intende per peristalsi intestinale

La peristalsi intestinale è un movimento o meglio una serie di movimenti attraverso cui il cibo viene spostato nell'intestino, si parte dall'esofago.

Il cibo viene trainato subendo trasformazioni durante il percorso, si parla di chimo, mutamenti che favoriscono la discesa nell'organismo e la successiva espulsione attraverso la defecazione, la quale può avvenire in modo regolare o irregolare con occlusioni o manifestazioni di diarrea.

In base al tipo di digestione si può parlare di peristalsi lenta o veloce con interventi specifici basati sull'uso di farmaci e integratori a necessità.

Prodotti per ripristinare una peristalsi intestinale ottimale

Come abbiamo visto, è molto più pratico, utile e veloce rivolgersi a integratori naturali specifici per la stitichezza come Seilax e Probiofive Forte.

Grazie all’assunzione di questi prodotti, il corpo può assimilare dosi più alte di fibre e probiotici (che gli alimenti non possono darti) e dare una risposta molto più immediata (migliori la stipsi a lungo termine e arricchisci il tuo organismo di benefici).

Questi due integratori naturali sono della AgoLab - Nutraceutica, un nuovo marchio tutto italiano composto da un team di dottori laureati in Scienze della Nutrizione Umana e Farmaceutica.

 

Vediamo i prodotti nel dettaglio:

SEILAX - INTEGRATORE EFFICACE CONTRO LA STITICHEZZA

Seilax combatte la costipazione cronica e occasionale unendo ben 6 principi attivi naturali in una formula naturale ben bilanciata, armoniosa con risultati già nelle prime settimane di assunzione.

Gli ingredienti della formula Seilax

  • Aloe vera (Principio Attivo: Enzimi, Steroli)

L'Aloe Barbadensis Miller, è una pianta perenne, famosa per indurre un effetto lassativo del tutto naturale stimolando i moti intestinali.

  • Cascara (Principio Attivo: Antrachinoni)

La Cascara Sagrada (chiamata comunemente corteccia sacra) fa parte della grande famiglia dei lassativi antrachinonici, derivanti dagli elementi che contribuiscono alla pigmentazione delle piante. La Cascara mira soprattutto al benessere dell’intestino crasso, aumentando di gran lunga la peristalsi.

  • Finocchio (Principio Attivo: Vitamina, Flavonoidi)

Quante volte hai sentito dire che per sgonfiare la pancia bisogna mangiare finocchio? Il potere sgonfiante di questa pianta è famoso. È utilizzato come ingredienti principale nei migliori prodotti naturali per risolvere la stipsi per le sue spiccate proprietà digestive e depurative. Contrasta la formazione di aria nell’intestino e può aiutare molto anche in caso di coliche

  • Frangula (Principio Attivo: Frangulina, Glicosidi Antrachinonici)

Sostanza di riferimento per la battaglia contro la costipazione. Il segreto sta nella corteccia della Frangula: ha la capacità di rimpolpare il tessuto muscolare delle fibre intestinali, favorendo l’impulso alla defecazione.

  • Rabarbaro (Principio Attivo: Sali minerali, Glucosidi Antrachinonici)

Il Rabarbaro è composto quasi del tutto da acqua. Si tratta di un concentrato naturale di liquidi, fibre, proteine, vitamine (dei gruppi A, B, C, D, K e J) nonché di minerali fra cui il magnesio, famoso per stimolare l’evacuazione.

  • Passiflora P(Principio Attivo: Alcaloidi Armanici, Flavonoidi)

Questa pianta nota per le sue proprietà calmanti e rilassanti, aiuta a lenire non solo le cause fisiche della stitichezza ma anche quelle mentali date da stress e nervosismo. Questi i 6 principi attivi fondamentali della formula che compone Seilax. In più, l’integratore è privo di glutina, lattosio e zucchero. Può essere assunto senza problemi anche dai vegani.

SCOPRILO ORA

Seilax benefici

Seilax è ottimo non solo per migliorare gli stati di costipazione occasionale e cronica ma anche per migliorare la salute generale di tutto l’organismo con un effetto depurante e detossificante. Ecco alcuni dei principali benefici:

  • Intestino regolarizzato
  • Riduzione di crampi o tensione addominali
  • Zero gas intestinale, addio pancia a mongolfiera
  • Digestione migliorata
  • Sensazione di depurazione e pulizia dell’organismo
  • Leggerezza

COME ASSUMERE SEILAX

Una confezione di Seilax contiene 50 capsule. Si consiglia di assumere 2 capsule al giorno con un bicchiere d’acqua (le capsule vanno prese tutte due in una sola volta, meglio se la sera prima di andare a letto). Si può assumere Seilax tutti i giorni in modo continuativo oppure a cicli di mesi soprattutto se i sintomi della stitichezza sono spariti.

Costo Seilax

Una confezione da 50 capsule di Seilax si trova in sconto speciale con 40% in meno, per un periodo limitato, a 14,90€ invece di 24,90€ sul sito ufficiale della ditta.

 Leggi anche l'articolo "Stitichezza e nausea cause e collegamenti"

PROBIOFIVE FORTE PROBIOTICO DI QUALITÀ

Questo secondo prodotto dell’AgoLab è uno dei migliori integratori di probiotici presenti sul mercato. Cosa lo rende uno dei preferiti dagli utenti?

Di norma, i probiotici (i batteri buoni per la salute della nostra flora intestinale) vengono assorbiti dal corpo dagli alimenti.

Alimenti che in passato venivano coltivati in modo naturale, col vecchio metodo dei contadini, senza additivi chimici. Invece, adesso, non sappiamo mai cosa davvero ingeriamo perché anche gli ortaggi, la frutta e i cibi che provengono direttamente dalla terra potrebbero essere “contaminati” da pesticidi e additivi per il trattamento del terreno coltivato.

La novità di Probiofive Forte sta nella selezione degli antichi probiotici buoni coltivati a terra, ossia, provenienti da terre non contaminate.

SCOPRILO ORA

A tale scopo sono da preferire, quando si va a fare la spesa, alimenti a base di farina integrale e di origine naturale, da inserire nel nostro carrello insieme ai cibi ricchi di prebiotici (asparagi, carciofi, avena, porri, cicoria).
E' importante non dimenticare ciò che ci è stato insegnato sin da piccoli, ovvero la buona abitudine di mangiare frutta, verdura e legumi; da prediligere sono le verdure a foglia verde ( meglio ancora se cotte ) in quanto favoriscono una rapida e corretta digestione.

Peristalsi e cellule nervose: l'unione di due elementi

Il movimento peristaltico è strettamente collegato con gli stimoli lanciati dal cervello che innescano un movimento ondulatorio attraverso il quale il cibo viene trainato dall'esofago al colon.

Tale movimento è influenzato da una presenza microbiotica che se presente in modo equilibrato rende il processo digestivo veloce e regolare.
Si tratta di batteri buoni che si differenziano da quelli cattivi che possono altresì alterare la flora batterica e causare problemi gastro-intestinali.

Peristalsi intestinale: il fenomeno

Il fenomeno della peristalsi intestinale è influenzato da diversi fattori fisiologici e patologici.

Una digestione lenta può derivare da una cattiva alimentazione, postura, assenza di movimento a abuso di farmaci che impattano sui succhi gastrici.
Altresì, può derivare da agenti patogeni come ernia iatale, gastrite, infezioni del tratto intestinale, batteri.

Si tratta di un processo legato al sistema nervoso che ne regolano il movimento, che a sua volta, consente al cibo di attraversare l'esofago e arrivare all'intestino per, poi, essere in parte smaltito.

Peristalsi e microbi

Uno studio di un certo rilievo ha evidenziato una stretta correlazione tra il movimento peristaltico e la presenza di microbi nel colon.

Se questa relazione è positiva i microbi sono recettori di un gene conosciuto in campo medico come "Ahr", il quale è in grado di stabilizzare la massa microbiotica dell'intestino attraverso un sistema di interazioni con le cellule nervose.

Movimento peristaltico

Il movimento peristaltico è condizionato dai nervi, si sostanzia in una contrazione involontaria che consente il transito del cibo attraverso la distensione delle viscere.

Il cibo segue un percorso non rettilineo che va dall'esagono, punto di partenza, al colon, punto finale.
Si parla di onda peristaltica perché il movimento è ondulatorio e progressivo.
Durante il percorso avviene un processo di scarto per cui vengono assunte le sostanze che favoriscono il mantenimento dell'organismo e il restante si trasforma in materiale fecale destinato all'evacuzione attraverso il retto.

Come avviene la peristalsi intestinale

Il processo peristaltico è abbastanza veloce, nonostante possa sembrare complesso e lungo, perché parte direttamente dall'esofago, il cibo viene spinto nello stomaco mediante queste contrazioni.

Quanto alle tempistiche il procedimento dovrebbe durare circa 9 secondi.
Tuttavia, può succedere che l'onda non sia di tale portata da spostare il cibo per intero in una solo movimento nello stomaco, ragion per cui il processo può seguire più fasi, e i residui possono essere portati allo stomaco a seguito di una seconda contrazione.

Peristalsi lenta

Un fenomeno molto diffuso è quello della digestione lenta.
Ebbene la stessa può essere causata da fattori patologici o fisiologici.

Se si è fatto un abuso di cibo, il movimento peristaltico si rallenta e di conseguenza la digestione si rallenta.
Questo può essere determinato da un eccesso di grassi che sfavoriscono il movimento.

Sintomi della peristalsi

La peristalsi intestinale non causa particolari sintomatologie, si tratta di un processo asintomatico, tuttavia, è possibile, che i soggetti ipersensibili possano avvertire i movimenti peristaltici.

In particolare, è possibile sentire dei rumori che sono segnale del processo digestivo.
Il transito al retto stimola la defecazione che può essere anticipata da contrazioni al basso ventre e dolore all'altezza del colon.

Onda peristaltica inversa: colon

Il colon rappresenta l'area in cui il movimento peristaltico è più intenso, a volte talmente tanto da creare vere e proprie contrazioni tipiche di un intestino pigro o di cibo non buono.
In alcuni casi, è possibile che la peristalsi si caratterizzi per un procedimento inverso, ovvero, basato non sull'espulsione attraverso la defecazione, ma su un ritorno del materiale di scarto presso il colon, dove le feci vengono conservate.

A cosa serve la peristalsi

La peristalsi svolge un ruolo importante non solo per la fase digestiva e di nutrimento, ma anche per la defecazione e l'evacuazione di gas nell'intestino, fungendo da supporto per contrastare la formazione di eventuali batteri.
In un certo senso ripulisce l'apparato garantendone il giusto funzionamento.

Peristalsi assente

Ci sono alcuni casi clinici che manifestano una peristalsi assente da intendersi come assenza di qualsiasi movimento intestinale.

Si tratta di un fenomeno molto pericoloso che può compromettere in modo grave la salute, il cibo non transitando non raggiungendo il colon e non si verifica il normale processo della defecazione, indispensabile per la salute generale dell'organismo.

Si tratta di uno stato temporaneo, che può arrestarsi spontaneamente o mediante l'assunzione di appositi farmaci.

Tale fenomeno è medicalmente noto come occlusione intestinale.
Le cause possono essere fisiologiche o patologiche.

Peristalsi vivaci

La peristalsi vivace si contrappone a quella lenta, in quanto in tal caso il movimento è veloce al punto da favorire un processo di evacuazione continuo che si manifesta sotto forma di diarrea.

Questo si verifica per la presenza di batteri, fenomeni patologici o per l'assunzione di cibo avariato o verso cui si manifesta un'intolleranza.

Al pari dell'occlusione intestinale, bisogna prestare molto attenzione alla diarrea, perché se continua può essere causa di disidratazione e comportare seri problemi per la salute con inevitabile perdita di peso.

Peristalsi: mancato assorbimento degli elementi nutritivi

La peristalsi può comportare problemi di assorbimento dei elementi nutritivi provenienti dal cibo causando uno scompenso fisico, senso di affaticamento e un'inevitabile perdita di peso.

Tale sintomatologia può essere collegata ai microbiotici intestinali che in quantità sballate peggiorano il processo di digestione e di assimilazione.


-> Ti senti stanco? Leggi l'articolo sui migliori ricostituenti naturali

Conclusioni

Si conclude che la peristalsi può essere agevolata controllando la microbiotica intestinale, se ben equilibrata la stessa consente di attivare il sistema dei neuroni e creare un rilassamento delle viscere che facilita il movimento ondulatorio e di passaggio nei tempi e con le modalità migliori per evitare ostruzioni e situazioni di carattere spastiche.
Una microbiotica equilibrata è la soluzione migliore per chi soffre di problemi digestivi o infiammazioni del tratto gastro-duodenale.

Fonte di riferimento dello studio: "Peristalsi: a regolare il movimento del colon è il microbiota intestinale (microbioma.it)"
Post vecchi
Post Nuovi

Lascia un commento

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Nota Bene: gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati seguendo uno stile di vita sano ed equilibrato. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Si raccomanda di seguire le eventuali avvertenze riportate in etichetta. Si consiglia la supervisione medica nei soggetti in età pediatrica, sopra i 65 anni e con qualsiasi condizione patologica. In generale, le donne in gravidanza e durante l'allattamento non devono assumere integratori alimentari se non in caso di effettiva necessità. L'uso tradizionale o l'impiego clinico delle sostanze riportate in questo sito non va inteso come prescrizione medica. Non assumere in caso di ipersensibilità ad uno qualsiasi degli ingredienti presenti nelle formulazioni. Eventuali variazioni di colore, sapore e/o odore, in alcuni prodotti, sono dovute alla presenza di ingredienti naturali.
Chiudi (esci)

Popup

Age verification

Cerca

Carrello

Il tuo carrello è vuoto
Acquista i prodotti
×
Welcome Newcomer